Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'ex trader Jerome Kerviel (foto d'archivio).

KEYSTONE/AP/MICHEL EULER

(sda-ats)

L'ex trader Jerome Kerviel, che nel 2008 provocò alla Société Générale una perdita da 4,9 miliardi di euro con operazioni non autorizzate sui mercati, è stato condannato a rimborsare un milione di euro alla Société Générale.

È quanto ha deciso oggi la Corte d'appello di Versailles.

"La battaglia continua, ritengo di non dover dare nulla alla Société Générale", ha detto Kerviel commentando la sentenza.

"La paura sta cambiando campo", ha continuato l'ex trader, che rischiava di dover pagare 4,9 miliardi. Ma lui vuole uscirne completamente pulito e riabilitato nel suo "onore" e continuerà dunque la lotta giudiziaria.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS