Tutte le notizie in breve

Solar Impulse ha rinviato il decollo per New York a causa del maltempo.

KEYSTONE/AP/MATT YORK

(sda-ats)

A causa di condizioni meteo sfavorevoli Solar Impulse 2 ha dovuto rimandare la scorsa notte il decollo da Lehigh Valley, in Pennsylvania, alla volta di New York.

Il decollo per la 14esima tappa del giro intorno al mondo era previsto alla mezzanotte locale (le 06.00 di questa mattina in Svizzera) con André Borschberg ai comandi. L'atterraggio era previsto quattro ore dopo all'aeroporto internazionale John F. Kennedy (JFK) di New York.

"Sebbene sapessimo che piogge erano in arrivo, esse sono giunte più rapide e intense di quanto le previsioni indicassero", indica sul suo sito web (www.solarimpulse.com) il team di Solar Impulse 2, che aspetta un miglioramento per decidere sulla partenza.

Una volta raggiunta la Grande Mela toccherà poi al copilota Bertrand Piccard tentare la traversata dell'Atlantico verso l'Europa. Dal Vecchio Continente, l'aereo solare dovrà raggiungere Abu Dhabi, capitale degli Emirati Arabi Uniti, da dove Solar Impulse 2 era partito il 9 marzo 2015, sorvolando poi India, Birmania, Cina e Stati Uniti.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve