Tutte le notizie in breve

L'aereo in attesa del decollo all'aeroporto JFK di New York

Keystone/EPA/CHRISTOPHE CHAMMARTIN / JEAN REVILLARD / SOLAR IMPULSE

(sda-ats)

È decollato nella notte (stamane in Svizzera) da New York per la traversata dell'Atlantico l'aereo elvetico a energia solare Solar Impulse 2, impegnato nel giro del mondo.

Alla guida Bertrand Piccard. L'arrivo è previsto a Siviglia in Spagna fra 90 ore circa, venerdì 24 giugno. La traversata atlantica è una delle tappe più difficili del volo intorno al mondo, per la durata e le condizioni meteo variabili.

Piccard, 58 anni, si alterna con il suo connazionale André Borschberg, 63 anni, al comando del Solar Impulse 2. L'aereo pesa più o meno quanto un'utilitaria ma ha ali più larghe di un Boeing 747. Contiene 17'000 celle solari che forniscono energia alle eliche e caricano le batterie.

Di notte l'aereo vola grazie all'energia accumulata durante il giorno. La velocità media è all'incirca di circa 50 chilometri all'ora (30 miglia), ma può raddoppiare quando il velivolo è esposto alla piena luce del sole.

Dall'Europa Solar Impulse 2 ripartirà per Abu Dhabi, capitale degli Emirati Arabi Uniti, da dove Solar Impulse 2 era decollato il 9 marzo 2015.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve