Tutte le notizie in breve

La consigliera federale Simonetta Sommaruga ha accolto oggi a Berna due membri del Quartetto per il dialogo nazionale tunisino, al quale è stato conferito il premio Nobel per la pace 2015.

Ne ha approfittato per insistere sul valore della società civile in democrazia e ha assicurato che la Svizzera porterà avanti il suo impegno per sostenere il percorso di transizione intrapreso nel Paese nordafricano.

La responsabile del Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) ha incontrato Abdessattar ben Moussa, presidente della Lega tunisina dei diritti dell'uomo (LTDH), e Fadhel Mahfoudh, presidente dell'Ordine nazionale degli avvocati di Tunisia (ONAT), precisa una nota del DFGP.

Sotto l'egida del Quartetto, di cui fanno parte anche l'Unione generale tunisina del lavoro (UGTT) e l'Unione dell'industria, del commercio e dell'artigianato (UTICA), nel 2013 in Tunisia si era instaurato un dialogo nazionale tra tutti i partiti che ha permesso di superare la crisi politica, aprendo la strada all'approvazione di una nuova costituzione.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve