Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Marina Carobbio Guscetti discute con colleghi di partito

KEYSTONE/PETER KLAUNZER

(sda-ats)

Ci sarebbe anche la consigliera nazionale Marina Carobbio Guscetti tra le potenziali candidate alla presidenza del Consiglio Nazionale nel 2019, quando la carica spetterà al Partito socialista.

Lo afferma l'edizione odierna del "SonntagsBlick", che avanza anche i nomi della zurighese Chantal Galladé e della turgoviese Edith Graf-Litscher.

Una decisione in merito, scrive il domenicale, verrà probabilmente presa il 19 novembre, quando il gruppo parlamentare dovrebbe proporre il suo candidato all'incarico di secondo vicepresidente della Camera. La presidenza, secondo il sistema di rotazione, andrà l'anno prossimo all'UDC Jürg Stahl (ZH) e nel 2018 al PPD Dominique de Buman (FR).

Raggiunta dalla RSI la deputata ticinese ha detto che ci sta riflettendo: "c'è ancora tempo e vedremo il da farsi".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS