Tutte le notizie in breve

Un bambino inglese di otto anni è morto per l'esplosione di una granata scagliata dentro un appartamento di Goteborg in Svezia.

Il piccolo di Birmingham, Yuusuf Warsame, si trovava dai suoi parenti nella città svedese e stava dormendo tranquillamente quando qualcuno, in un episodio legato ad una guerra fra gang, ha lanciato l'ordigno che è entrato dalla finestra nel salotto in cui si trovava il bimbo. È morto poco dopo per le ferite subite fra le braccia della madre. Yuusuf aveva da poco celebrato il suo ottavo compleanno, il 15 agosto.

Un portavoce della polizia locale, Thomas Fuxborg, ha definito l'attacco "ripugnante e spregevole".

sda-ats

 Tutte le notizie in breve