Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sale ancora lo stipendio del presidente della direzione di Swisscom: Urs Schäppi ha incassato 1,833 milioni di franchi nel 2016, contro gli 1,832 dell'anno precedente (+0,1%).

Stando al rapporto d'esercizio pubblicato oggi il CEO dell'azienda in maggioranza statale - il 51,0% delle azioni è in mano alla Confederazione - ha visto rimanere stabile il salario fisso (882 milioni di franchi), ma aumentare leggermente la componente variabile.

Il lavoro di Schäppi - 152'750 franchi al mese - vale quindi 25 volte quello di un normale dipendente attivo in Svizzera (6189 franchi nel 2014, ultimi dati disponibili) e 30 volte quello di un ticinese, che beneficia di uno stipendio più basso. Il manager può guardare con orgoglio anche al confronto con un consigliere federale: guadagna quattro volte quanto ciascuno dei "sette saggi".

Nel 2016 l'intera direzione di Swisscom si è divisa 8,1 milioni di franchi, il consiglio di amministrazione (Cda) 2,2 milioni: da solo il presidente del Cda Hansruedi Loosli ha ricevuto 557'000 franchi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS