Tutte le notizie in breve

L'assicuratore malattia basilese Sympany rileva il suo omologo zurighese Kolping, che versa in difficoltà finanziarie. Non sono stati resi noti i dettagli dell'operazione.

Dopo colloqui con vari partner potenziali, Kolping ha scelto alla fine Sympany, soluzione ideale "per garantire l'avvenire degli assicurati e dei collaboratori di Kolping", precisano i due assicuratori oggi in una nota comune.

Sympany ha attualmente circa 216'000 clienti privati e fa parte dei dieci maggiori assicuratori malattia svizzeri. Fin d'ora si impegna in favore dei clienti di Kolping, che resteranno tuttavia assicurati presso il gruppo zurighese.

Kolping gestisce circa 17'000 clienti nell'assicurazione malattia obbligatoria. A causa di coperture troppo deboli calcolate per i casi di sinistri non regolati nel 2014, la cassa ha registrato alla fine del 2015 una perdita di circa 7 milioni di franchi. Oggi dispone quindi di riserve insufficienti.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve