Tutte le notizie in breve

Ritagliarsi del tempo libero e occuparsi della famiglia, e non soltanto della propria carriera professionale, rende felici senza che il reddito ne risenta. Lo afferma uno studio condotto da un gruppo di psicologi dell'Università di Berna.

Gli esperti, sulla base di un'inchiesta condotta presso 500 svizzero-tedeschi, giunge alla conclusione che il grado di soddisfazione è maggiore tra coloro che nella pianificazione personale tengono in considerazione la famiglia, gli interessi personali e l'impegno civico.

Nella programmazione della carriera occorre quindi tenere presenti anche gli aspetti extra professionali: tanto più, secondo gli studiosi, che questo comportamento non ha ripercussioni negative sul salario percepito.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve