Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Continua la lotta al terrorismo in Tunisia.

KEYSTONE/AP

(sda-ats)

Prosegue senza sosta la lotta al terrorismo di matrice jihadista in Tunisia.

La Guardia nazionale ha arrestato a Sidi Bouzid, nel centro del Paese, cinque persone con l'accusa di preparare attentati nelle città della zona costiera in occasione delle festività islamiche dell'Aid El Kebir, previste per metà settembre.

A Tetourba, non lontano da Tunisi, le forze dell'ordine hanno fatto scattare le manette nei confronti di altri quattro giovani sorpresi all'alba a fare esercizi sportivi "sospetti" sul monte Mayyana. L'accusa per tutti, la presunta appartenenza ad organizzazioni terroristiche. Due di essi tra l'altro erano già ricercati per reati legati al terrorismo. Nei loro confronti è scattata la custodia cautelare in carcere. Lo riportano i media locali.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS