Tutte le notizie in breve

Il re thailandese Bhumibol Adulyadej è morto oggi all'età di 88 anni (foto d'archivio).

Keystone/EPA/PONGMANAT TASIRI

(sda-ats)

Prima di ascendere al trono di Thailandia e diventare nel paese del Sudest asiatico un riverito semidio re Bhumibol Abdulyadej, morto oggi all'età di 88 anni, aveva trascorso buona parte della sua gioventù in Svizzera.

Nato negli Stati Uniti il 5 dicembre 1927, orfano del padre nel 1929, Bhumibol era giunto con la madre, il fratello e la sorella a Losanna nel 1933.

Nel capoluogo vodese frequenta le scuole fino al liceo, per poi iscriversi all'università. Alla fine della Seconda Guerra mondiale torna in patria e succede al trono il 9 giugno 1946 al fratello Ananda Mahidol, di due anni più grande di lui, sovrano dal 1935, ucciso da un colpo di pistola nel palazzo reale in circostanze mai chiarite (una delle tesi, mai ufficialmente considerata, è che sia stato lo stesso Bhumibol a sparargli).

Il nuovo re torna però poco dopo a Losanna per concludervi gli studi, prima di insediarsi definitivamente in Thailandia dove è incoronato ufficialmente nel 1950. Il 4 ottobre 1948, mentre è alla guida di una Fiat Topolino sulla strada Ginevra-Losanna tampona un camion che aveva appena frenato, a 10 chilometri dal capoluogo vodese, e si ferisce abbastanza gravemente alla schiena e al viso, perdendo la vista dell'occhio destro. Nel 1949 si fidanza, sempre a Losanna, con la futura regina Sirikit, che sposa poi nell'aprile 1950, una settimana prima dell'incoronazione.

Nel 1960 re Bhumibol torna in Svizzera per un lungo soggiorno con la famiglia. Più tardi riceverà i consiglieri federali Pascal Couchepin (1998) e Joseph Deiss (2004) in occasione di loro visite ufficiali in Thailandia. In Svizzera, a Losanna e nella sua periferia, Bhumibol ha vissuto in tutto circa 18 anni.

Il padiglione thailandese del Parc du Denantou sulla riva del lago Lemano, struttura in legno ricoperta da oltre 100'000 fogli d'oro, rammenta il forte legame del re con Losanna. Esso è stato offerto nel 2006 alla Città dalla famiglia reale in occasione del 60esimo anniversario dell'ascesa al trono di Bhumibol e dei 75 anni di relazioni diplomatiche tra Thailandia e Svizzera. L'inaugurazione è però avvenuta soltanto nel 2009, presenti la figlia del re Maha Chakri Sirindhorn e l'allora sindaco Daniel Brélaz.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve