Tutte le notizie in breve

La Toyota riconquista il vertice nelle vendite di auto a livello mondiale, superando il gruppo Volkswagen coinvolto nello scandalo dei motori diesel truccati.

Secondo i dati della casa giapponese, nell'anno fiscale 2015 che si è concluso a fine marzo, le vendite del gruppo che comprende le controllate Daihatsu e Hino Motors si sono assestate a 10.094.000 unità, un calo dello 0,7% rispetto all'anno precedente.

La flessione della casa tedesca tuttavia è stata più pronunciata, pari al 2,3%, per un totale di 9.951.000 vetture. A livello domestico Toyota ha registrato una diminuzione delle immatricolazioni del 3,5% malgrado i buoni risultati del modello ibrido Prius.

In leggero aumento invece le esportazioni all'estero, in particolare sul mercato nord americano, grazie alla popolarità dei SUV (Sport Utility Vehicles) e le macchine di grossa cilindrata favorite dal ribasso dei prezzi del carburante.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve