Tutte le notizie in breve

La causa automobilistica richiama le vetture per difetto all'airbag

KEYSTONE/EPA/ANDREW GOMBERT

(sda-ats)

Toyota ha disposto il richiamo di 1,43 milioni di autovetture a livello globale per difetti riscontrati nel funzionamento degli airbag.

La casa auto giapponese ha ricevuto sette segnalazioni da clienti ma ha reso noto che non è al corrente di incidenti riscontrati a causa delle anomalie, che riguardano una irregolarità nel sistema di gonfiamento dell'airbag.

Le vetture interessate alle revisioni sono il modello ibrido della Prius, la Prius plug-in, e la Lexus CT200h, prodotte tra l'ottobre 2008 e aprile 2012: tra queste 743.000 sono state assemblate in Giappone, 495.000 in nord America, 141.000 in Europa e 9.000 in Cina.

Toyota ha anche specificato che non si tratta di airbag forniti dall'azienda Takata, attualmente sotto i riflettori per un richiamo di oltre 100 milioni di vetture in 12 paesi.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve