Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La first lady Melania Trump ha affiancato il marito, il presidente americano Donald Trump, in un evento in stile campagna elettorale a Melbourne, in Florida.

KEYSTONE/AP/SUSAN WALSH

(sda-ats)

Melania Trump sempre più First Lady. Dopo aver ricevuto ufficialmente il premier israeliano Benyamin Netanyahu e sua moglie alla Casa Bianca, ha affiancato il marito, il presidente Donald Trump, in un evento in stile campagna elettorale a Melbourne, in Florida.

È salita sul palco, ha preso la parola e, prima di lasciare la scena a Trump, ha parlato agli americani, puntando il dito contro i critici ("Non importa quello che dicono") e invocando maggiore unità.

"Sarò sempre sincera con me stessa e leale con voi, non importa quello che l'opposizione dice di me", ha affermato Melania, tutta vestita di rosso. "È un onore e un piacere per me essere qui davanti a voi come First Lady", ha aggiunto, lanciando un messaggio agli americani. "L'America che vogliamo è un Paese che funzioni per tutti, in cui tutti gli americani possano lavorare e avere successo. Una nazione impegnata a una maggiore civiltà e unità fra le persone di tutte le parti politiche".

Melania ha promesso di agire nel "miglior interesse di tutti gli americani", impegnandosi anche a creare e sostenere "iniziative che mi sono care e che avranno un impatto per le donne e i bambini nel mondo".

Uno sforzo per cercare di avvicinare le donne alla presidenza americana Trump, sulla stessa linea di quello di Ivanka, la figlia prediletta del presidente. Considerate 'nemiche' nel contendersi il ruolo di First Lady, Melania e Ivanka affiancano sempre di più il presidente. Ivanka, che vive a Washington, è insieme al marito Jared Kushner l'ombra di Trump. Ma sparisce quando compare Melania, che finora è rimasta a New York per far finire la scuola al figlio più piccolo, Barron.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS