Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Consiglio supremo dei giudici e procuratori turchi (Hsyk) ha reintegrato in appello 198 giudici e procuratori, che nelle scorse settimane erano stati rimossi con l'accusa di legami con la presunta rete golpista di Fethullah Gülen.

Il massimo organo della magistratura turca precisa che altri appelli sono in corso. Secondo le cifre rese note dal presidente Recep Tayyip Erdogan, il totale dei magistrati turchi cacciati dopo il fallito colpo di stato del 15 luglio è di 3'456.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS