Tutte le notizie in breve

Due avvocati di Amburgo hanno citato davanti alla Corte di Cassazione federale tedesca a Karlsruhe il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ed altri esponenti politici della Turchia per crimini di guerra e contro l'umanità.

L'atto di accusa, lungo 200 pagine, si riferisce particolarmente alle missioni nelle zone a maggioranza curda nella parte sudorientale della Turchia: lì durante lo stato di emergenza 21 civili sono rimasti uccisi, e 178 persone sono morte durante un coprifuoco in vigore dallo scorso dicembre a marzo.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve