Tutte le notizie in breve

Per i media locali l'attentato va ricondotto al Pkk (nell'immagine dei militanti fotografati nel 2015).

KEYSTONE/EPA/STR

(sda-ats)

È di almeno 48 feriti il bilancio aggiornato dell'autobomba esplosa stamani a Van, nell'est della Turchia, tra la sede del governatorato locale e quella del partito Akp del presidente Recep Tayyip Erdogan.

Lo rende noto un comunicato del governatore di Van, secondo cui il veicolo saltato in aria era stato in precedenza parcheggiato sul posto. L'esplosione ha danneggiato diversi edifici vicini.

Al momento, l'attacco non è stato rivendicato, e le autorità turche non hanno attribuito alcuna responsabilità precisa. Secondo i media locali, i sospetti puntano verso il Pkk curdo, più volte autore di attacchi simili contro le forze di sicurezza nel sudest del Paese.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve