Tutte le notizie in breve

Il premier turco Binali Yildirim

KEYSTONE/AP

(sda-ats)

Il Consiglio per l'alta educazione (Yok), organo costituzionale responsabile della supervisione delle università turche, ha chiesto le dimissioni dei 1.577 rettori della Turchia dopo il fallito golpe.

Tra questi, 1.176 sono di università pubbliche e il resto di fondazioni universitarie.

21 mila docenti scuole private

Il ministero dell'Educazione turco ha revocato la licenza d'insegnamento a 21 mila docenti che lavorano in scuole private, molte delle quali sono ritenute vicine alla rete di Fethullah Gulen, accusato da Ankara di essere dietro il fallito golpe. Lo riporta Ntv. In precedenza, era stata annunciata la sospensione di 15.200 insegnanti delle scuole pubbliche.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve