Tutte le notizie in breve

Fethullah Gülen.

Keystone/FR170581 AP/CHRIS POST

(sda-ats)

La corte di Istanbul ha spiccato un mandato di cattura per Fetullah Gülen, magnate e imam accusato dal governo turco di "aver guidato il golpe del 15 luglio". Lo annuncia l'agenzia ufficiale Anadolu.

D'altro canto l'Anadolu riporta un discorso fatto oggi dal presidente turco Recep Tayyip Erdogan, incontrando degli imprenditori ad Ankara, in cui afferma che i sostenitori di Gülen arrestati dopo il golpe del 15 luglio sono "solo la punta dell'iceberg".

"Siamo determinati a tagliare i legami economici e le risorse di questo gruppo sanguinario", ha inoltre detto Erdogan.

Per quanto riguarda il sistema giudiziario, "dopo il golpe non si può governare con le leggi degli Anni 50 approvate a seguito di altri colpi di Stato", ha aggiunto.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve