Tutte le notizie in breve

L'imam Fethullah Gulen(foto d'archivio).

KEYSTONE/FR170581 AP/CHRIS POST

(sda-ats)

"Che il sistema giudiziario turco non sia indipendente è ben documentato. Questo mandato è un ennesimo esempio della spinta del presidente Erdogan verso un regime autoritario e lontano dalla democrazia".

Lo ha detto l'imam Fetullah Gulen, in una dichiarazione ripresa dai media internazionali, dopo che un tribunale di Istanbul ha spiccato in mandato d'arresto internazionale nei suoi confronti.

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan accusa Gulen, un suo ex alleato che vive negli Usa, di essere a capo della cospirazione che ha portato al fallito colpo di Stato del 15 luglio. Il governo turco, in seguito al tentativo di golpe, ha avviato una vasta campagna di epurazione contro i 'gulenisti' in ogni ambito della vita pubblica del Paese.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve