Tutte le notizie in breve

Il principale partito di opposizione turco, il socialdemocratico Chp, ricorrerà alla Corte costituzionale per chiedere l'annullamento di tutti i decreti emanati dal governo di Ankara durante lo stato d'emergenza, tranne il primo, concordato con la stessa opposizione.

Lo ha annunciato il suo leader, Kemal Kilicdaroglu, spiegando che nelle settimane dopo il fallito golpe del 15 luglio "ci sono stati molti trattamenti ingiusti", facendo riferimento in particolare alla rimozione degli insegnanti.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve