Tutte le notizie in breve

Tre poliziotti turchi sono rimasti uccisi e altri 3 feriti in una sparatoria alla stazione dei bus di Sanliurfa, nel sud-est del Paese.

Secondo l'agenzia statale Anadolu, mentre gli agenti stavano effettuando dei controlli d'identità, un 17enne con presunti disturbi mentali ha aperto il fuoco dopo aver sottratto la pistola al padre, un sergente speciale in pensione.

In seguito, il ragazzo si sarebbe suicidato con la stessa arma. Secondo il governatore locale, Gungor Azim Tuna, si è trattato di un gesto isolato non legato al terrorismo, pur essendo avvenuto in una regione dove dalla scorsa estate è ripreso il conflitto tra esercito e Pkk curdo.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve