Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

UBS: investe un miliardo in nuova piattaforma informatica (foto simbolica).

KEYSTONE/GEORGIOS KEFALAS

(sda-ats)

UBS investe un miliardo di franchi per unificare le sue piattaforme informatiche nell'amministrazione patrimoniale. Nell'ambito del progetto, che si concluderà nel 2018, lavorano più di 1400 persone.

"Si tratta di integrare in un'unica piattaforma l'infrastruttura, frammentata per ragioni storiche, di cui disponiamo a livello globale", ha indicato alla Reuters Dirk Klee, chief operating officer (COO) di UBS Wealth Management.

L'obiettivo è di poter operare con processi uguali in tutte le unità e godere di sinergie. La nuova piattaforma dovrebbe inoltre semplificare l'offerta a livello mondiale di nuovi prodotti digitali, a cominciare dalla nuova gestione patrimoniale online che sarà lanciata inizialmente in Gran Bretagna all'inizio dell'anno prossimo: se avrà successo sarà introdotta anche su altri grandi mercati europei e in Asia, ha detto Klee.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS