Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un'immagine simbolica mostra un'agente di polizia di Orlando che da indicazioni ad alcune persone (foto d'archivio).

KEYSTONE/FR121174 AP/PHELAN M. EBENHACK

(sda-ats)

Un'agente della polizia è stata uccisa nel corso di una sparatoria ad Orlando, in Florida.

Secondo le autorità - come riportano i media Usa - il killer, identificato come Markeith Loyd, è fuggito ed è armato. È in corso una caccia all'uomo e 17 scuole sono state messe in 'lockdown'.

La vittima ha due figli. "La famiglia dell'Orlando Police Department ha il cuore spezzato", ha scritto il Dipartimento su Twitter. "Uno dei nostri agenti è stato ucciso mentre era in servizio, non ci sono parole", si legge ancora.

Un testimone ha raccontato ad una affiliata della Cnn che la sparatoria è avvenuta in un supermercato Walmart: "Stavo camminando sul marciapiede vicino all'agente, ho sentito che urlava al killer di smettere di fare qualcosa, e lui le ha sparato", ha spiegato.

SDA-ATS