Tutte le notizie in breve

Il presidente russo Vladimir Putin ha concesso la grazia alla top gun ucraina Nadia Savchenko.

KEYSTONE/AP/ALEXANDER ZEMLIANICHENKO

(sda-ats)

È arrivata la conferma ufficiale. Il presidente russo Vladimir Putin ha firmato oggi il decreto con cui concede la grazia alla top gun ucraina Nadia Savchenko, condannata a 22 anni di carcere in Russia per concorso in omicidio di due reporter russi.

Lo riporta la Tass.

Sono stati gli stessi parenti dei due giornalisti dell'emittente russa VGTRK, Igor Korneliuk e Anton Voloshin, uccisi nel Donbas, non lontano da Luhansk, il 17 giugno del 2014 a seguito di un bombardamento a colpi di mortaio, a chiedere al presidente Vladimir Putin di graziare la pilota ucraina Nadia Savchenko per "ragioni umanitarie". Lo ha detto il portavoce del Cremlino Dmitri Peskov.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve