Tutte le notizie in breve

L'Ucraina proseguirà il processo di integrazione europea nonostante la vittoria dei 'no' all'accordo Ue-Ucraina (entrato in vigore il primo gennaio) in un referendum in Olanda il cui risultato non è vincolante e in cui il quorum del 30% è stato leggermente superato.

A dichiararlo è stato il presidente ucraino Petro Poroshenko durante una visita ufficiale in Giappone. "Continueremo il nostro movimento verso l'Ue", ha affermato Poroshenko.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve