Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Ecco la vista dal Rockefeller Center.

KEYSTONE/AP/Richard Drew

(sda-ats)

La sua ambizione, quando aveva soli 16 anni, era di guadagnare 100.000 dollari e vivere 100 anni. Ma John Davidson Rockefeller, che ha vissuto 97 anni, ha guadagnato molto di più.

A 25 anni era l'uomo più ricco dei suoi tempi e nel 1916 Forbes lo incoronò il primo miliardario al mondo con una fortuna pari ad attuali 30 miliardi di dollari.

Il suo successo, iniziato nel 1870 con la fondazione di Standard Oil, è alla base ancora oggi delle fortuna della famiglia Rockefeller, una delle paperone al mondo con 10 miliardi di dollari, ma non più ai vertici della gerarchia finanziaria americana. La sua eredità è visibile in tutta America. Uno dei contributi maggiori è stato l'assegno staccato dallo stesso John Rockefeller per fondare l'Università di Chicago: un contributo per creare il primo ateneo Battista da 80 milioni di dollari, pari ad attuali 2 miliardi di dollari. Ma il contributo più famoso è di suo figlio John Rockefeller Junior, che ha realizzato il Rockefeller Center di New York.

La scalata al successo di John Rockefeller, devoto religioso e avido giocatore di golf, è avvenuta con alle spalle solo un breve periodo di studi da ragioniere presso una scuola professionale di Cleveland, in Ohio, dove si e' trasferito con la famiglia quando aveva 14 anni. Nel 1855, a 16 anni, ha trovato lavoro in una società di Cleveland che acquistava e vendeva grano, carbone e altre commodity. Quattro anni dopo fondo, con alcuni partner, una sua società. Il 1859 è anche l'anno della prima trivellazione per il petrolio americano.

Nel 1863 Rockefeller entrava nel boom dell'industria petrolifera investendo in una raffineria di Cleveland, poi divenuta la più grande della città. E' stato a quel punto che Rockefeller ha deciso di accendere un prestito per acquistare le quote dei suoi soci e iniziare a gettare le basi di Standard Oil, che ha fondato nel 1870.

Da lì una corsa senza fine, con Standard Oil che ha iniziato a crescere con acquisizioni, fino a diventare monopolista del settore. Un monopolio durato anni, fino al 1911, quando la Corte Suprema ordinò di smantellarla dopo anni di battaglia legale. Rockefeller ha guidato il suo colosso fino alla metà degli anni 1890, per poi dedicarsi alla filantropia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS