Ungheria: Amnesty, UE intervenga su legge detenzione migranti


 Tutte le notizie in breve

Soldati ungheresi al lavoro per erigere una recinzione al confine con la Croazia (foto d'archivio)

Keystone/AP/PETR DAVID JOSEK

(sda-ats)

"Inaccettabile", così Amnesty International (AI) definisce in una nota la legge approvata dal parlamento ungherese che prevede la detenzione per tutti i richiedenti asilo entrati nel Paese fino alla decisione definitiva sulle loro domande d'asilo.

L'organizzazione non governativa "sollecita l'UE a dimostrare all'Ungheria che tali misure illegali e profondamente inumane hanno conseguenze". "Mettere tutti i profughi e i migranti in container non è una politica sui profughi, è evitare di averne una", scrive AI.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve