Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Uno smartphone per amico, 13 app per migliorare salute mentale (foto simbolica d'archivio).

KEYSTONE/CHRISTIAN BEUTLER

(sda-ats)

Con pochi minuti di esercizi dettati dallo smartphone è possibile migliorare sensibilmente la propria salute mentale.

Ad affermarlo è uno studio della Northwestern University pubblicato dal Journal of Medical Internet Research, basato su una piattaforma con tredici app, ognuna dedicata a un aspetto preciso, dall'ansia alla depressione.

I ricercatori hanno sperimentato la piattaforma, chiamata IntelliCare, su cento persone che avevano sintomi di ansia o depressione trovati attraverso un questionario. Dopo una telefonata iniziale con un coach per imparare a utilizzare la piattaforma, ai soggetti è stato detto di usarla per due mesi.

"Dopo otto settimane di utilizzo delle app diverse volte al giorno - scrivono gli autori -, tutti i partecipanti hanno riportato miglioramenti significativi della loro salute mentale".

Tra le app messe a punto dagli esperti ci sono 'Worry knot', per la gestione delle ansie, 'Boost me', che incoraggia gli utenti a pianificare attività positive, o ancora 'Social Force', che sprona a identificare le persone che più aiutano nella propria vita e a restarvi in contatto.

A queste si aggiungono app con esercizi per il rilassamento, il sonno e l'esercizio fisico. "Usare strumenti digitali per la salute mentale - commenta David Mohr, l'autore principale - è una parte importante del nostro futuro. Queste app possono aiutare milioni di persone che non possono raggiungere uno specialista".

Lo studio è ancora preliminare, sottolineano gli autori: a breve partiranno test su un numero maggiore di soggetti.

SDA-ATS