Tutte le notizie in breve

Per alcuni potrebbe essere il prossimo punto di riferimento nell'evoluzione della storia dell'arte: a Sugar Land, un sobborgo di Houston, in Texas, è comparsa davanti al municipio una statua che raffigura due ragazze in posa per un selfie.

Alcuni residenti, invece, si sono lamentati sui social media esprimendo la loro indignazione per la scelta. "Sono imbarazzata per tutti - ha scritto una donna su Twitter - Pensano che ci metteremo in posa davanti a due ragazze che si fanno un selfie?".

La polemica era scoppiata in parte anche perché sembrava che la città avesse pagato per la statua. Invece l'opera fa parte di una collezione di 10 pezzi donati a Sugar Land dal residente di nome Samuel Levin attraverso una Fondazione.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve