Tutte le notizie in breve

Usa: aumento malati di cancro dopo attacco alle Torri Gemelle (foto d'archivio).

KEYSTONE/AP/RICHARD DREW

(sda-ats)

Sono passati 15 anni dall'attentato dell'11 settembre 2001 alle Torri Gemelle di New York, ma migliaia di persone continuano a portarne i segni sulla propria pelle.

Secondo il programma sanitario World Trade Center del Center for Disease Control and Prevention, sono oltre 5.400 i cittadini a cui è stato diagnosticato un cancro legato alle polveri sprigionate durante il crollo delle Torri. L'86% dei malati sono primi soccorritori e volontari.

Il tasso è triplicato rispetto al 2014, quando i casi erano 1.822, e secondo gli esperti con tutta probabilità continuerà a salire. I dati inoltre si riferiscono solo alle persone che hanno deciso di iscriversi al programma federale, quindi il totale potrebbe essere ancora più elevato.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve