Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Segretario al Tesoro americano Jack Lew (foto d'archivio).

KEYSTONE/EPA/JIM LO SCALZO

(sda-ats)

Il deficit di bilancio americano per l'anno fiscale appena concluso ammonta a 587 miliardi di dollari, il 34% in più dello scorso anno dopo significativi miglioramenti rispetto all'inizio dell'amministrazione Obama.

Le ultime cifre mostrano che il governo sta prendendo a prestito 15 centesimi di ogni dollaro che spende. Quando Obama arrivò al potere nel 2008, dopo la crisi finanziaria, il deficit aveva raggiunto i 1.400 miliardi (40 centesimi a prestito per ogni dollaro speso). Per tre anni rimase sopra i 1.000 miliardi, scendendo a 439 lo scorso anno.

Jacob Lew, segretario al Tesoro, ha espresso soddisfazione perché "l'agenda dell'amministrazione Obama ha stimolato una durevole crescita economica e la più lunga striscia di crescita occupazione, riducendo notevolmente il deficit ad un livello sostenibile".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS