Tutte le notizie in breve

Un 13enne nero, armato di pistola ad aria compressa, è stato ucciso dalla polizia in Ohio

Keystone/AP WSYX/

(sda-ats)

Un 13enne nero, armato di pistola ad aria compressa durante quella che inizialmente si pensava fosse una rapina a mano armata a una banca, è stato ucciso dalla polizia in Ohio.

Secondo una dichiarazione ufficiale, gli agenti sono intervenuti dopo una chiamata per una rapina a mano armata con più persone. Arrivati sul posto uno degli impiegati ha detto che un gruppo di persone lo aveva avvicinato chiedendo denaro e specificando che uno di loro aveva una pistola.

Sempre secondo il rapporto della polizia, gli agenti hanno avvistato successivamente tre individui sospetti che corrispondevano alla descrizione. Hanno tentato di parlare con loro ma due si sono dati alla fuga a piedi. È iniziato così un inseguimento e uno dei presunti rapinatori ha tirato fuori una pistola.

A quel punto la polizia ha sparato diverse volte uccidendo quello che poi si è rivelato essere appena un ragazzino.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve