Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Edward Snowden, la talpa del 'Datagate'

KEYSTONE/EPA/JUSTIN LANE

(sda-ats)

Nessuno 'sconto' ad Edward Snowden in un rapporto appena presentato dalla commissione sull'intelligence alla Camera degli Stati Uniti.

Nel rapporto si sottolinea che la vasta maggioranza dei documenti resi noti dalla 'talpa' del 'Datagate' non riguardavano tanto la protezione della privacy degli americani: contenevano invece segreti militari e della Difesa.

Secondo il documento diffuso oggi - tre pagine non 'secretate' della sintesi su quanto emerso dai due anni di inchiesta sul caso Snowden - la commissione ritiene che quello che emerge è il profilo di "un dipendente scontento che si trovava spesso in conflitto con la dirigenza".

Da parte sua Snowden, che vive in Russia, ha chiesto la grazia del presidente Obama in quanto ritiene che le sue rivelazioni fossero motivate dall'intento di aiutare il Paese.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS