Usa: tempesta di neve, 31 milioni di americani in allerta


 Tutte le notizie in breve

Usa: tempesta di neve, 31 milioni gli americani in allerta secondo la Cnn.

KEYSTONE/AP/MARY ALTAFFER

(sda-ats)

La costa est degli Stati Uniti è nella morsa della bufera di neve più intensa della stagione: otto Stati e 31 milioni di americani, secondo la Cnn, sono in stato d'allerta per la tempesta.

I voli cancellati in settimana, secondo il sito FlightAware.com, sono già 7.700 di cui 5.400 solo oggi, le scuole sono state chiuse a New York, Boston, Filadelfia, così come molti uffici pubblici nella Grande Mela, compreso il Palazzo di Vetro dell'Onu.

Blackout stanno interessando diversi Stati con circa 100.000 utenze senza luce, dalla Virginia alla Pennsylvania.

A Washington le agenzie federali apriranno con tre ore di ritardo e i dipendenti hanno la possibilità di lavorare da casa o stare in ferie. Anche qui scuole chiuse.

New York si è svegliata con le strade già ricoperte da uno spesso manto bianco, che potrebbe arrivare a 60 cm. A partire da mezzogiorno sono stati sospesi i collegamenti della linea Metro North da Grand Central, e come di consueto sono stati presi d'assalto i supermercati per fare scorta di acqua e viveri. Le autorità locali e statali hanno invitato i residenti a rimanere in casa evitando i viaggi non necessari.

"È una bufera di neve molto seria, e tutti dovrebbero prenderla seriamente", ha detto il sindaco Bill de Blasio.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve