Tutte le notizie in breve

Potrebbe essere il corpo del ragazzo di 13 anni scomparso a Detroit e probabilmente rapito, quello trovato oggi dalla Polizia nella città del Michigan. Lo riferiscono le stesse autorità locali sebbene in attesa che ne venga determinata l'identità.

Intanto in Ohio è stato fermato un uomo di 45 anni sospettato di essere colui che ha rapito il ragazzo, Deontae Mitchell, nei pressi di un mercato rionale.

Gregory Walker, questo il nome del sospettato, è stato fermato a Toledo, in Ohio, hanno confermato le autorità locali senza tuttavia fornire ulteriori dettagli sulle indagini in corso. La Polizia di Detroit aveva diffuso immagini di un uomo sospettato di aver rapito il tredicenne di cui non si hanno più tracce da martedì sera. Si tratta di fermo immagini estratte da un video registrato da telecamere a circuito chiuso che mostra il momento in cui il ragazzo è stato afferrato da un uomo e trascinato con la forza a bordo di una Chevrolet Impala nera.

Deontae Mitchell era in giro nel quartiere in bicicletta insieme con un cugino. Prima del rapimento i due si erano fermati nei pressi di un mercato rionale, avevano notato un uomo ubriaco che, mentre urinava, aveva perso del denaro caduto in terra, denaro che il ragazzo aveva raccolto. Dalle ricostruzioni effettuate dopo aver visionato le immagini, non si esclude che una seconda persona potesse trovarsi a bordo dell'auto al momento del rapimento.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve