Tutte le notizie in breve

Il premier britannico David Cameron ha affermato di "rispettare" Donald Trump come politico, dopo la sua affermazione nelle primarie repubblicane per la Casa Bianca.

Ma al tempo stesso il premier britannico non intende ritirare le critiche fatte al candidato Usa dopo le sue dichiarazioni contro i musulmani.

Parlando nel corso di una conferenza stampa a Downing Street, al termine dell'incontro col primo ministro giapponese, Shinzo Abe, Cameron ha precisato di non voler cambiare quanto detto sulla controversa proposta fatta da Trump di bandire i musulmani dall'entrare negli Stati Uniti: "Era e resta sbagliato".

sda-ats

 Tutte le notizie in breve