Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Hillary Clinton

KEYSTONE/AP/ANDREW HARNIK

(sda-ats)

L'Fbi ha sentito Hillary Clinton questa mattina nell'ambito dell'inchiesta sull'utilizzo di e-mail e server privati durante il suo mandato da segretario di Stato.

Lo rende noto lo staff della candidata democratica sottolineando che Hillary "ha offerto volontariamente" il suo contributo ed "è lieta di poter collaborare con il dipartimento di Giustizia".

Il colloquio di Hillary Clinton con gli agenti dell'Fbi è durato circa tre ore e mezza e si è tenuto questa mattina presso il quartier generale dell'agenzia federale, a Washington.

Hillary Clinton "è lieta per aver avuto l'opportunità di assistere il dipartimento di Giustizia nel portare questa revisione a conclusione", ha sottolineato in una nota lo staff della candidata democratica per la Casa Bianca, precisando inoltre che la ex first lady "in segno di rispetto per l'inchiesta ancora in corso non commenterà oltre sul colloquio".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS