Tutte le notizie in breve

Non si placa lo scandalo delle e-mail che ha coinvolto Hillary Clinton (foto d'archivio).

KEYSTONE/AP/JOHN LOCHER

(sda-ats)

Lo scandalo delle e-mail non smette di tormentare Hillary Clinton. Secondo quanto riporta il Wall Street Journal, gli investigatori dell'Fbi stanno indagando sullo scambio di una serie di messaggi che hanno a che fare con alcuni attacchi Usa pianificati con i droni.

Si tratta di e-mail che risalgono al 2011 e 2012, scambiate tra alcuni diplomatici americani ad Islamabad e i loro superiori al Dipartimento di stato a Washington. Alcune di queste mail vennero recapitate sull'account privato di posta elettronica della Clinton, allora segretario di stato.

In particolare, lo scambio riguardava l'opportunità di effettuare o meno alcuni attacchi coi droni in Pakistan da parte della Cia. Gli investigatori stanno appurando se sia stata messa a repentaglio la sicurezza nazionale.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve