Tutte le notizie in breve

Alcuni dei manifestanti

KEYSTONE/EPA/SHAWN THEW

(sda-ats)

È cominciato a Washington l'attesissimo vertice a porte chiuse tra Donald Trump e lo speaker della Camera Paul Ryan, dopo le tensioni dei giorni scorsi.

Lo scopo è ricucire lo strappo consumatosi all'interno del Grand Old Party dopo che il tycoon è rimasto l'unico candidato della destra in campo per la Casa Bianca.

Al suo arrivo nel quartier generale del partito Trump è stato accolto da decine di contestatori, alcuni dei quali con cartelli e striscioni: 'Trump razzista', 'Islamofobia non è un valore americano', 'Pericoloso, divisivo, falso e disonesto".

L'incontro si dovrebbe allargare anche agli altri vertici del partito repubblicano.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve