Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

In un comizio in North Carolina, Donald Trump ha respinto nuovamente le accuse di moleste avanzate da alcune donne: "non ho alcuna idea di chi siano le accusatrici, vogliono la fama gratis", ha sostenuto.

Il candidato repubblicano alla Casa Bianca ha accusato i media, in particolare il New York Times e il suo maggiore azionista, il magnate messicano Carlos Slim, di fare campagna per Hillary Clinton con la "fiction", con "storie totalmente inventate, fabbricate al 100%".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS