Tutte le notizie in breve

Harold Hamm, CEO di Continental Resources, uno dei consigliri economici di Trump

KEYSTONE/AP/J. SCOTT APPLEWHITE

(sda-ats)

Un team di super ricchi per attuare la sua agenda economica, la ricetta per fare l'America di nuovo grande. Donald Trump ha reclutato nella sua squadra come consiglieri più stretti uomini d'affari e finanzieri altrettanto miliardari.

Fanno parte di quell'1% della popolazione che la rivale democratica vuole tassare di più e che lui invece vuole valorizzare perchè il motore dell'economia americana.

Così l'elenco comprende Harold Hamm, miliardario fai da te nel settore del petrolio, Dan DiMicco, ex numero uno del gigante dell'acciaio Nucor, Steven Mnuchin, a capo di un hedge fund, Steve Roth, fondatore dell'impero immobiliare Vornad. E poi ancora John Paulson, miliardario gestore di hedge fund, e Tom Barrack, anche lui a capo di un'impero nel setore del real estate. Una scelta quella di Trump che porta nomi di alto profilo nel suo entourage, anche se alcuni osservatori temono indebolisca la sua visione populista di un presidente pronto a salvare la classe media dal disastro.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve