Tutte le notizie in breve

Il logo del gruppo bancario zughese Valartis (foto d'archivio).

Keystone/URS FLUEELER

(sda-ats)

Gli effetti di cambio negativi di 39,8 milioni di franchi legati alla vendita delle attività austriache di Valartis influenzeranno i risultati 2016 del gruppo bancario zughese.

Una perdita "nettamente più importante" di quella del primo semestre 2015 è attesa per i primi sei mesi di quest'anno. I responsabili della banca hanno precisato oggi in un comunicato che la valorizzazione dell'istituto, così come quella delle azioni, rimane invariata.

Valartis Group ha registrato nel primo semestre 2015 una perdita netta di 21,4 milioni di franchi. I risultati dei primi sei mesi dell'anno saranno resi noti il 30 agosto.

In difficoltà finanziaria, il gruppo con sede a Baar (ZG) aveva annunciato a dicembre che voleva cedere le sue attività austriache all'istituto bancario viennese Wiener Privatbank per 13 milioni di euro (14,13 milioni di franchi). La transazione è stata finalizzata lo scorso primo aprile.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve