Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Richiedere una carta di credito in modo totalmente digitale, senza dover muovere alcun foglio e senza firmare su carta: è quanto propone la banca Valiant, primo istituto svizzero a farlo.

L'identificazione con un documento valido - si legge in un comunicato odierno del gruppo bancario bernese attivo a livello sovraregionale - avviene tramite video: la domanda deve poi essere firmata elettronicamente e confermata con il cellulare. La banca procede allora a verificare la solvibilità del richiedente e propone un limite per la carta. Il tutto stando a Valiant dura dieci minuti.

La banca, che ha una somma di bilancio di quasi 26 miliardi di franchi e oltre 900 dipendenti, punta parecchio sull'on line: ha già fatto opera di pioniere nell'aprile 2016 permettendo di aprire un conto completamente sul web.

Un altro passo verso la digitalizzazione è stato effettuato con l'apertura dieci giorni or sono a Brugg (AG) di una moderna succursale: chi arriva viene ricevuto all'entrata da un dipendente del centro clientela che si manifesta attraverso il video. Non esiste più un classico sportello bancario. Per colloqui personali sono però disponibili sul posto due consulenti. Se l'approccio avrà successo verrà esteso anche ad altre filiali.

SDA-ATS