Tutte le notizie in breve

Insalata già confezionata: un topo nel sacchetto a Gland VD.

KEYSTONE/GAETAN BALLY

(sda-ats)

Una donna ha avuto la sgradita sorpresa martedì scorso di scoprire un roditore morto nella confezione di insalata già pronta acquistata in un negozio di Gland (VD). L'azienda proprietaria, Migrolino, ha ritirato il lotto sul piano nazionale.

La decisione è stata presa martedì sera, "un'ora dopo aver ricevuto l'informazione riguardante il lotto in causa", scrive oggi Migrolino, in seguito alla notizia data da 20 Minutes, sottolineando che la sicurezza e la qualità dei suoi prodotti sono una "priorità assoluta".

La filiale della Federazione delle Cooperative Migros non è ancora in grado di spiegare come mai il roditore si trovasse nella confezione. Interrogato da Migrolino, il produttore dell'insalata ha indicato di non aver constatato "infestazioni o attacchi di roditori" nella propria azienda. Secondo il produttore, il processo di produzione comprende "controlli visivi doppi e persino tripli".

Migrolino ha recuperato presso la cliente la confezione in questione, che sarà ora sottoposta ad analisi. I primi risultati di laboratorio saranno disponibili fra una decina di giorni. La cliente e le due persone che stavano mangiando l'insalata "riceveranno un risarcimento proporzionato a questo sgradevole incidente", ha assicurato l'azienda.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve