Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il test volto ad individuare l'immunodeficienza acquisita (HIV) dovrebbe essere gratuito in futuro nel canton Vaud. Il Gran consiglio ha approvato all'unanimità oggi una mozione in questo senso della deputata socialista Brigitte Crottaz.

Rendere il test gratuito comporterà conseguenze positive non soltanto per le persone, ma pure per i costi sanitari: i circa 5000 test svolti all'anno rappresenterebbero una spesa di 250'000 franchi. Ciò equivale al costo annuo di dieci persone malate di Aids, è stato sottolineato durante il dibattimento.

Il test HIV è gratuito in diversi paesi europei, quali la Francia, la Germania e l'Italia, ma è fatturato in Svizzera. Nel canton Vaud, è proposto ad un prezzo oscillante fra 60 e 70 franchi. Un nuovo caso di HIV è identificato alla settimana nel cantone.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS