Tutte le notizie in breve

L'ex candidato presidenziale dell'opposizione venezuelana, Henrique Capriles, è stato aggredito con gas lacrimogeni dalla polizia mentre partecipava ad una manifestazione nel centro di Caracas.

Julio Borges, deputato del Tavolo di Unità Democratica (coalizione antichavista) ha raccontato alla stampa che il corteo, che si dirigeva verso la sede del Consiglio Nazionale Elettorale (Cne), è stato bloccato dalle forze dell'ordine e quando Capriles stava negoziando con un agente questo "gli ha spruzzato un gas lacrimogeno in faccia e hanno dovuto portarlo via".

"Voglio che una cosa sia chiara: noi siamo qui dimostrando pacificamente per l'applicazione della Costituzione, per il referendum abrogativo, e chi viene a portare la violenza è il governo", ha detto Borges, intervistato dal canale digitale Vivoplay.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve