Tutte le notizie in breve

Il presidente venezuelano Nicolas Maduro

KEYSTONE/AP/ARIANA CUBILLOS

(sda-ats)

Nel 2016 il Venezuela registrerà i peggiori dati di crescita e aumento del costo della vita a livello mondiale, con una recessione del 10% e un'inflazione del 700%, secondo le previsioni aggiornate per l'anno in corso diffuse dal Fondo Monetario Internazionale (Fmi).

Queste cifre rappresentano un aggravamento della diagnosi, già preoccupante, presentata dal Fmi nel suo precedente rapporto, dove prevedeva per il paese latinoamericano una recessione dell'8% e un'inflazione del 500%.

Secondo il responsabile per l'America Latina del Fondo, "le condizioni economiche del Venezuela continuano a deteriorarsi, con crescenti distorsioni delle politiche e squilibri fiscali che restano ancora irrisolti".

sda-ats

 Tutte le notizie in breve