Vetture nuove: immatricolazioni in calo del 2%


 Tutte le notizie in breve

Malgrado il dieselgate, Volkswagen rimane la marca preferita dagli svizzeri.

KEYSTONE/EPA/MICHAEL REYNOLDS

(sda-ats)

Le immatricolazioni di auto nuove sono state lo scorso anno 317'318, in calo del 2% rispetto all'annata record del 2015.

L'associazione degli importatori Auto Suisse indica che la marca preferita, malgrado il dieselgate, rimane Volkswagen, con 42'142 auto vendute (-0,2%) e una quota di mercato del 13,3%. Seguono BMW (24'708 veicoli immatricolati; +2,8%) e Mercedes (23'842; +4,2%).

Tra le auto in forte progressione l'associazione segnala il costruttore rumeno Dacia (Renault), con un'avanzata del 37,5%, Alfa Romeo, con un aumento del 20,8% e Jaguar (+82,8%).

Le motorizzazioni diesel, con una quota del 39,2%, sono progredite nel giro di un anno di 0,3 punti. Le vetture elettriche sono rimaste ferme all'1% e i veicoli ibridi sono progrediti di 0,8 punti al 3,1%. Si conferma anche il successo delle 4x4, con una quota salita dal 40,4 al 44,2%.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve