Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Tibetani e uiguri manifestano a Ginevra contro la repressione e per i diritti umani in Cina

Keystone/SALVATORE DI NOLFI

(sda-ats)

Circa 100-150 tibetani e uiguri hanno manifestato oggi pomeriggio a Ginevra contro la visita del presidente cinese Xi Jinping al Palazzo delle Nazioni prevista per domani.

I dimostranti chiedevano "la fine del genocidio in Tibet" e hanno esibito striscioni con la scritta "la democrazia svizzera in Tibet e in Cina".

La polizia ginevrina ha previsto un ingente dispositivo di sicurezza in relazione alla visita di Xi Jinping alla sede ginevrina dell'ONU. Il presidente cinese incontrerà il segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres. Prevista pure una visita all'Organizzazione mondiale della sanità (OMS).

SDA-ATS